LA CASULA PER PASQUA E’ BIANCA O DORATA?

Quale casula scegli per la Pasqua: una casula dorata o una casula bianca?

casula per pasqua

Proprio oggi mi è capitato di dare un’occhiata al calendario e mi sono accorto di una cosa in fondo banale: i giorni passano. Bella scoperta, Vincenzo! Certo, i giorni passano, ma questo significa anche che si sta avvicinando l’ora più gioiosa e felice per un cristiano. Si sta avvicinando la festa della nuova creazione. Gesù è risorto e non muore più. Tra poco tempo, infatti, dopo la penitenza e la riflessione del tempo di Quaresima, sarà tempo di gioia e trionfo perché festeggeremo la Pasqua di Resurrezione, il culmine dell’anno liturgico. Come deve un sacerdote prepararsi per dare il massimo risalto a questa celebrazione? Quale tipo di casula devi scegliere se vuoi celebrare la Pasqua con uno stile liturgico degno e solenne? Seguimi e ti darò qualche consiglio utile per scegliere i paramenti sacri per la Pasqua perfetti per te.

La Pasqua e il suo significato liturgico

Dal punto di vista teologico, lo sai benissimo, la Pasqua racchiude in sé tutto il mistero glorioso della fede in Cristo: con la Pasqua di Resurrezione celebriamo il Dio che si è fatto uomo, ha patito, è morto, è stato sepolto ed è risorto. Celebriamo la vittoria definitiva del Creatore e della sua creazione. Celebriamo questo giorno come origine e, al tempo stesso, come meta della nostra vita. E nel celebrare la Veglia Pasquale della Notte Santa e la domenica di Pasqua dobbiamo porre la massima attenzione alla preparazione della liturgia, mai così ricca di segni e di simboli. Come il simbolo del fuoco, che indica la luce divina che trionfa sulla tenebre della morte. O il simbolo dell’acqua, l’elemento che purifica e che è il mezzo attraverso cui accediamo al battesimo: la notte della Veglia pasquale è infatti la notte battesimale per eccellenza.

Come scegliere la casula per Pasqua: 10 consigli per la casula bianca e la casula dorata

casula per pasqua 2016

In qualità di esperto di stile liturgico, voglio proporti un serie di consigli che ti saranno certamente utili per scegliere la casula per Pasqua più adatta alla solennità della celebrazione. Puoi stampare questo decalogo e tenerlo a portata di mano come promemoria oppure condividerlo con altri sacerdoti:

1. La casula per Pasqua è una casula solenne.

2. La casula per Pasqua è una casula bianca o una casula dorata.

3. La casula per Pasqua è una casula che si adatta perfettamente al tuo corpo.

4. La casula per Pasqua è una casula realizzata con materiali di qualità.

5. La casula per Pasqua è una casula che si ispira alla sacra tradizione della Chiesa.

6. La casula per Pasqua è una casula realizzata rispettando ogni norma liturgica.

7. La casula per Pasqua è una casula dalla vestibilità ampia e comoda .

8. La casula per Pasqua è una casula realizzata con la massima cura per ogni dettaglio.

9. La casula per Pasqua è una casula con inserti e pietre cuciti rigorosamente a mano.

10. La casula per Pasqua è una paramento sacro che viene venduto al giusto prezzo.

Fai la scelta giusta: scegli una casula per la Pasqua solenne, sobria e al giusto prezzo

Secondo le norme liturgiche del Messale Romano, infatti, i paramenti sacri della Pasqua devono essere massimamente solenni perché nell’ora di Pasqua si celebra il culmine dell'anno liturgico e questo impone di porre grande attenzione alle sacre suppellettili. La casula per Pasqua, d’altra parte, sarà sempre una casula bianca o una casula dorata, poiché proprio questi due colori, il bianco e l’oro, sono i simboli della regalità e della purezza.

A volte, però, quando parlo con sacerdoti come te, emerge un dubbio: può un paramento sacro essere, allo stesso tempo, solenne e sobrio?

Troppo spesso, infatti, la parola solennità è diventata sinonimo di sfarzo, per non dire di peggio. Troppo spesso i paramenti sacri solenni rischiano di confondersi con il lusso e una preziosità fine a sé stessa. Questo accade a causa di certe vesti sacerdotali prodotte senza una profonda conoscenza dello stile liturgico e delle norme dell’abbigliamento sacro.

Se questa confusione tra solennità e sfarzo ha dunque qualche motivo per esistere, è anche vero che per il sacerdote attento all’importanza della simbologia e dello stile liturgico è sempre possibile trovare la casula bianca o la casula dorata in grado di soddisfare le sue esigenze.

La mia proposta per la tua casula per la Pasqua

Nel disegnare e realizzare le casule bianche e dorate e tutti i paramenti sacri per le celebrazioni di Pasqua ho sempre pensato alle richieste di un sacerdote come te: un sacerdote consapevole dell’importanza del suo ruolo, coerente e rispettoso della bellezza e della sacralità della Liturgia. Un sacerdote che vuole celebrare la Resurrezione di Cristo nella maniera più degna, testimoniando con una scelta curata dei paramenti sacri tutta la grandezza del sacrificio di Dio e della Resurrezione del suo Figlio.

Per questo motivo, ho disegnato delle casule bianche e dorate di diverse fogge, ma sempre ispirate all’antico rito e alla solennità della tradizione liturgica cristiana, adeguandole in chiave moderna per quel che riguarda la preziosità dei tessuti e i dettagli dei decori. Per questo motivo, ho disegnato delle casule bianche e dorate che grazie alla maestria artigianale dei sarti di Progetto Liturgico garantiscono una vestibilità perfetta e la massima cura dei dettagli e delle cuciture.

Per questo motivo, per venire incontro alle richieste di un sacerdote come te, che ama i paramenti sacri solenni, ma non ama buttare i soldi, ho realizzato una casula per la Pasqua che unisce il rispetto della tradizione liturgica e la massima solennità a un prezzo adeguato.

Scegliere una casula per la Pasqua adeguata è più facile di quanto credi se sai a chi rivolgerti.

Se cerchi una casula bianca o dorata che sia una casula solenne, sobria e al giusto prezzo scopri i modelli che ho progettato per un sacerdote come te.

GUARDA LE FOTO

Contattami per rendere più unica e personale la tua casula. Potrai scegliere le misure più adatte alla tua corporatura, i decori e ogni dettaglio.

Contattami

firma

Vincenzo Busco